martedì 20 aprile 2010

Torta di non compleanno


Avvertenza: questa ricetta nuoce gravemente a qualsiasi forma di proposito dietetico e puo' produrre dipendenza.  La preparazione genera irrefrenabili istinti di assaggio: si consiglia di tenere lontana da cuoche stressate e affette da golosita' compulsiva 'mangia che ti passa'.

Ecco, io vi ho avvisati. E poi non dite che non ve l'avevo detto quando sarete assaliti dai sensi di colpa dopo aver ripulito il pentolino della crema al cioccolato con le dita con la scusa di testare il risultato. Ve la siete cercata.

Ma ne vale la pena.

Ho fatto questa torta millemila volte, l'ultima una settimana fa circa per un compleanno trasformato per impegni e ritardi vari in un non-compleanno. Del resto le torte di non compleanno mi sono sempre state piu' simpatiche delle torte di compleanno: possono capitare nettamente piu' spesso e si e' sempre di piu' a festeggiare.

Anche questa volte, come inevitabilmente ogni volta che preparo questa torta, mi sono ritrovata a testare a ditate quella crema cioccolatosa irresistibile mentre la spalmavo. (Qualcuno dovra' pure accertarsi della qualita' del risultato prima di offrirlo agli ospiti, no? Eh, non si sa mai.)
Beh, dopo attente analisi posso dirlo ufficialmente: questa e' la mia torta preferita. Cosi' cioccolatosa, morbidosa....per me e' la torta piu' buona del mondo.
Non ci credete? beh, allora vi tocchera' proprio provarla.


INGREDIENTI


Per l'impasto
400 g di zucchero
270 g di farina
75 g di cacao in polvere
170 g di burro
50 ml di panna fresca
4 uova
1 cucchiaino e 1/2 di lievito per dolci
vanillina


Per la crema:
300 g di cioccolato fondente
200 ml di panna fresca


PREPARAZIONE
Sciogliere il cacao in 3 dl di acqua tiepida e lasciar raffreddare. Intanto, in una terrina, unire il burro e lo zucchero e mescolare energicamente, fino ad ottenere una crema soffice. Aggiungere 1 cucchiaio di vanillina, i tuorli di 4 uova e la panna, continuando a mescolare. Aggiungere il cacao diluito, la farina e il lievito passato al setaccio. Far cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 40 minuti.
Intanto, per la crema, far sciogliere il cioccolato fondente e la panna in un pentolino a fuoco bassissimo per circa 20 minuti , fino ad ottenere una crema densa ma fluida. Far raffreddare la crema
Sfornare la torta e ricoprirla di uno spesso strato di crema al cioccolato ( un'idea alternativa e' fare due torte piu' piccole e sottili e poi sovrapporle con uno strato di crema nel mezzo, prima di rivestire il tutto di crema).


Allora? Avevo ragione?

Con questa ricetta partecipo alla raccolta La torta della bonta', di Genny di Al cibo commestibile :)

Ciao!

Albicocca

11 commenti:

Federica ha detto...

Se queste sono le premesse...devo tenermi a debita distanza!!!! Periodo iperstressato, voglia di cioccolato alle stelle...potrei farmici del male con una torta simile ;) Un bacione :**

Alem ha detto...

e adesso dopo questo post come faccio a non provarla??'

Onde99 ha detto...

Davvero decadente, mi vedo gia' a fare la prova "ditata" e a presentarla in tavola completa di inequivocabili tracce, spacciandole per decorazioni!

marifra79 ha detto...

Come resistere adesso!!!!Ti saluto e scappo via!!!!!Un abbraccio

Micaela ha detto...

troppo golosa!!! la proverò anch'io quanto prima!

Federica ha detto...

semplicemente irresistibile!!

UnaZebrApois ha detto...

io lo so che dopo cena non posso mettermi a guardare queste ricette...lo so, lo so...ma tanto ogni volta ci ricasco...ed eccomi ad andare ad aprire la credenza nella speranza (vana!) che contenga qualcosa di minimamente comparabile per golosità a questa torta qui...uffa...niente...mi tocca buttarmi per l'ennesima volta sul barattolone di nutellazza...sigh...e io che volevo 'sta bomba di bontà!!!

terry ha detto...

Torta collaudata e golosa... coem resistere... però anch etu che ci tenti in pieno regime "prova costume" ;)

sara b ha detto...

allora non è vero che il nero sfina! :-D è bellissima...

VINCENT ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

ristoranti italiani ha detto...

Grazie per la condivisione!

http://restaau.it/Browse/miglior-ristoranti-italiani-a-roma.html

ristoranti italiani

Related Posts with Thumbnails